Il Dream Team Milano è pronto per l’inizio del campionato 2018-2019: sabato 17 novembre affronta gli Sharks Monza B

Adesso si fa sul “serio”. Si gioca. Il campionato italiano di powerchair hockey per il Dream Team inizia sabato 17 novembre e finalmente ritorna a disputare le proprie gare a Milano. La prima partita ufficiale della stagione 2018-2019 della squadra giallonera nella serie A2 Gruppo A vede il fischio d’inizio alle ore 17.00 presso la palestra dell’ITT Artemisia Gentileschi in via Giulio Natta, zona Lampugnano. Il team allenato dall’allenatore Roberto Sportelli e dal suo nuovo vice Giuseppe Improta affronta gli Sharks Monza B. I brianzoli sono un avversario impervio che cercheranno in tutti i modi di mettere in difficoltà i gialloneri. Dal canto suo, il Dream Team ha il vantaggio di giocare in casa davanti al proprio pubblico e dovrà dimostrare compattezza e lucidità. Sono due le rilevanti novità per i milanesi. La prima risulta il ritorno della forte mazza Luciano Ghislotti, dal quale tutti si aspettano molto, tutto l’ambiente meneghino si augura che “Sanchez” sappia fare la differenza a beneficio del Dream Team, che l’anno scorso aveva sofferto un po’ la mancanza di significative alternative in attacco e nelle realizzazioni rispetto alla sola mazza Renato La Cara. L’altra grande novità coincide con l’arrivo di Valentina Tius, giocatrice con lo stick in grado di ricoprire diversi ruoli in campo, sia nella copertura difensiva sia nella fase di attacco, facendo blocchi a vantaggio dei propri compagni e pressing. Ma vista anche la giovane età, 18 anni, la dirigenza sa benissimo che Valentina ha bisogno del tempo necessario per ambientarsi, per recepire gli schemi e diventare protagonista nel Dream Team. Il tempo è dalla sua parte.

Nei primi minuti di gara i milanesi potrebbero sentire la mancanza del loro ex capitano Alessandro Bruno, che era il migliore stick della squadra, colui che dava i ritmi alla difesa e supportava maggiormente il portiere, che è passato ai cugini delle Turtles Milano con un gesto di altruismo e sportività, ma dovranno essere bravi e capaci ad andare oltre l’assenza importante con coraggio e determinazione. Invitiamo quindi il maggior numero di nostri tifosi a venire a vederci giocare questo primo incontro di campionato, sarebbe bello vedere decine di persone con bandiere, striscioni e cori che sostengono i ragazzi del Dream Team. I giocatori dovranno certamente fare la loro parte sul campo, dimostrando che il club di Milano si è già messo in cammino per la giusta strada verso le Finali di Lignano Sabbiadoro.

PS: Ci teniamo moltissimo a ricordare di nuovo il nostro amico e giocatore dei Magic Torino, Mirko Tomassini, scomparso pochi giorni fa. Tutto il Dream Team si unisce alla famiglia di Mirko, ricordandolo come un “guerriero buono” dallo sguardo quasi sempre sorridente e dalla incredibile grinta dimostrata nella sua vita. Mirko è stato un esempio di onestà sportiva difficile da riscontrare. Ciao Mirko, sarai sempre nei nostri ricordi.

 

Forza Dream Team Milano!

Renato La Cara

0 thoughts on “Il Dream Team Milano è pronto per l’inizio del campionato 2018-2019: sabato 17 novembre affronta gli Sharks Monza B”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seleziona Lingua >