Il Dream Team si aggiudica anche il derby di ritorno: 9-2 alle Turtles

Partita aspra e a tratti dura, forse troppo sentita dai giocatori delle due squadre

 

Bareggio (Milano) – Il Dream Team si aggiudica anche il secondo derby di Campionato, giocato domenica 11 febbraio 2018 a Bareggio nel palazzetto di Via Matteotti. Turtles padrone di casa nella tradizionale tenuta gialloverde, Dream Team squadra ospite in maglia bianca, come ormai abitudine in questa stagione.

Finirà 9-2 per il Dream Team e rispetto alla gara d’andata, con andamento più delineato fin dall’inizio. I gialloneri, scesi in campo con SportelliLioneBaidiLa CaraBruno, chiuderanno già con netto vantaggio il primo quarto: 4-0. A segno 4 volte La Cara.

Il secondo quarto vedrà il divario dilatarsi leggermente, per altre 2 reti messe a segno da La Cara e per la prima delle reti delle Turtles, segnata da Anna Rossi, unica mazza della sua squadra (a suo sostegno gli stick Garofano e Tius) alla quale nel corso del match darà a varie riprese il cambio Villafuerte per consentirle di rifiatare. In campo per il Dream Team entrano Ive tra i pali, Improta, Orbai e Masini. Il secondo quarto si chiude 6-1.

La terza frazione di gioco vede inasprirsi gli scontri, soprattutto in relazione alla giovanissima età di molti dei contendenti in campo per entrambe le squadre, e scaldarsi inspiegabilmente gli animi nel contesto di una partita tra compagini accomunate dalla stessa origine e dalla stessa matrice. Gli arbitri non sembrano in grado di cogliere a dovere questa atmosfera e di prendere adeguate contromisure. In ogni caso Anna Rossi continuerà a battersi con impegno e dedizione alla causa, siglando la seconda segnatura dei suoi. La Cara ristabilirà le distanze all’interno del terzo periodo: 7-2.

L’ultimo quarto oltre all’alternanza tra i pali gialloverdi di Khan e Diario, vede in campo nelle Turtles anche le giovanissime Pocaterra e Giorgio, mentre nel Dream Team hanno modo di dare il loro apporto anche Fumagalli e il più giovane di tutti, El Sheik. Le ultime 2 marcature di La Cara fissano il risultato sul definitivo punteggio di 2-9.

In chiusura, non possiamo evitare di esprimere il rammarico per alcuni episodi accaduti nel corso della partita che hanno guastato il clima di quella che doveva essere una festa, la riproposizione in una cornice ufficiale di quella sfida che va in scena con fraterna amicizia ogni settimana durante gli allenamenti svolti in comune. Due squadre che hanno alla base la stessa filosofia fondativa targata UILDM. Per quello che può servire, ci scusiamo a nome del Dream Team per quanto, per parte nostra, può avere concorso a fomentare gli animi e ad avvelenare il dopopartita.

Riccardo Rutigliano

foto Giorgio Monopoli

 

0 thoughts on “Il Dream Team si aggiudica anche il derby di ritorno: 9-2 alle Turtles”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seleziona Lingua >