Il Dream Team vince la prima di campionato

Dopo la sonora sconfitta per 22-1 in Coppa Italia in casa dei Warriors Viadana, con la conseguente eliminazione diretta al 2° turno, il Dream Team torna a solcare il palcoscenico della Serie A2 che negli ultimi due anni l’ha visto protagonista a livello nazionale (due finali consecutive disputate a Lignano Sabbiadoro) senza però conquistare la tanto agognata promozione nella massima serie. Sabato 26 ottobre 2019 è iniziato il campionato 2019-2020 per i gialloneri di fronte agli ospiti GoodFellas Pavia. La partita si è conclusa 12-0 per i milanesi allenati dal tandem Riccardo Rutigliano (allenatore) e Luigi Masini (vice allenatore). Capitano per il Dream Team confermato Mohammed Baidi e suo vice Alberto Masini. Tenendo conto degli avversari che si sono comunque impegnati fino all’ultimo ma che non sono quasi mai riusciti ad essere seriamente pericolosi vicino alla porta giallonera, ben difesa per oltre metà della partita dal portiere titolare Klisman Gjeta, poi sostituito da Luca Ive, i milanesi hanno dimostrato compattezza tra i reparti e consapevolezza dei propri mezzi tecnici. Nel match praticamente solo cose positive: diversi schemi provati, zero gol subiti per entrambi i portieri gialloneri, doppietta con lo stick di Momo, ottimo intervento difensivo da parte di Pasquale Improta, quest’anno sempre titolare nel quintetto iniziale, oltre a quattro suoi blocchi offensivi in favore di Renato La Cara che ha portato il numero 20 del Dream Team a segnare altrettante reti, per un totale di dieci gol a referto considerata l’intera partita. Ma non solo. Da evidenziare ci sono state anche la bella prestazione di Alberto Masini, stick ormai da considerare titolarissimo del Dream Team grazie alla sua maturità in mezzo al campo e intelligenza tattica che sta maturando di gara in gara, autore di uno splendido assist di stick al suo compagno Momo (anche lui stick). Poi ancora zero gol subiti quando a giocare nel rettangolo di gioco si sono trovati tutti stick, causa spegnimento della carrozzina in uso all’unica mazza dei gialloneri Renato. L’allenatore Rutigliano ha commentato a caldo nel post-partita: “L’applauso più grande lo faccio all’interpretazione della gara da parte di tutta la squadra. Siamo riusciti a divertirci – aggiunge il mister del Dream Team – provando nuovi schemi e consentendo anche ai nostri avversari di divertirsi a loro volta nonostante il divario di forze in campo. Bravi ragazzi”. La prossima gara di campionato che vedrà protagonisti i gialloneri sarà il 9 novembre a casa delle Aquile Azzurre Genova. Forza Dream Team continuiamo cosi.

0 thoughts on “Il Dream Team vince la prima di campionato”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seleziona Lingua >